Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

lunedì 22 agosto 2011

GIOIA LOMASTI (intervistata da EMANUELE MARCUCCIO) - www.gliautori.it





  -  03 Maggio 2010

Mi hanno proposto di trasformarmi da autore in intervistatore, cosa che non ho mai fatto.

E sai chi ho scelto? Proprio te, Gioia! Spero che ti faccia piacere rispondere alle mie domande e grazie per la disponibilità.
Da quanto tempo scrivi, come è nato in te il desiderio e dove hai scritto la tua prima poesia?
Sono Gioia Lomasti ho trentasei anni, scrivo dall'età' di otto anni... la poesia è in me da quando ho iniziato a scrivere, la prima poesia scritta è stata
dedicata al mare ed è stata successivamente inserita nel mio primo libro Passaggio.
Cos'è per te la poesia e cosa non deve mancare mai in una poesia?
La poesia è l'espressione del nostro cuore.
Nella poesia deve essere racchiusa la parte di noi...
Se non c'è questo non la reputo poesia ma costruzione di qualcosa che non ci appartiene e lascia poco ai nostri lettori.
Utilizzi la metrica o solo la rima e perché?
Scrivere in rima mi riporta alle filastrocche che mi leggevano i nonni da piccola.
Scrivere in rima è il mio modo di scrivere in poesia perché dà musicalità al verso.
Perché, secondo te, la poesia ha minor pubblico rispetto alla narrativa, tanto da esser considerata di nicchia?
La poesia non è letta da tutti, è più semplice proporre un romanzo, ma ritengo che si stia affermando anche il poeta.
La musica stessa è poesia e racchiude versi che un narratore non può sicuramente realizzare. L'arte del poeta è racchiusa nella musica, ed il pubblico è molto più vasto di quanto si possa pensare.
Come scrivi, a penna o al PC?
Scrivo a penna e riporto i testi al PC.
Quali esperienze sono state per te più significative per la tua attività di poetessa?
Passaggio ha segnato un passo importante. E' stato realizzato tre anni fa e racchiude trenta anni della mia vita descritti in poesia e prosa.
Questa è stata la partenza alla realizzazione di una collana editoriale intitolata Poesia e Vita - prosa, narrativa, e poesia, e alla conduzione della stessa e dei miei oltre 150 autori emergenti.
A dicembre 2009 e' uscito poi il mio secondo libro Dolce al Soffio di De Andrè realizzato su 108 titoli dei due album di Fabrizio ostinata e contraria realizzando poesie alla sua poesia.
Come nasce in te l'ispirazione, è spontanea? Come strutturi la scrittura di una poesia, ci sono delle fasi?
Le mie poesie sono dalla forma non strutturata, l'ispirazione è spontanea, e lascio al lettore la libera interpretazione dei testi in quanto reputo che,
come un quadro astratto ognuno é libero di interpretarlo come ritiene dalle emozioni e sensazioni che può dare in maniera personale.
Quali raccolte poetiche hai pubblicato?
Passaggio - edizioni Il Filo Roma (RM).
Dolce al Soffio di De Andrè - edizioni Rupe Mutevole.
Mixando la mia vita - Spadoni Lomasti Lombardo - edizioni Rupe Mutevole.
Interventi alle mie collane editoriali, per la sezione poesia - prosa - narrativa - AA. VV.
Nella tua vita ti è mai capitato qualcosa che ha rischiato di allontanarti dalla poesia?
Ho attraversato un periodo di stasi in cui non ho scritto.
Qualcosa mi bloccava, probabilmente una situazione sentimentale che mi ha impedito di evolvermi in questo senso.
Per quattordici anni non ho scritto, anche se il desiderio di liberare la mia arte c'era eccome.
Tra poesia e narrativa, cosa scegli e perché?
Scelgo la poesia perché dà modo di osservare noi stessi attraverso gli occhi degli alti.
A volte non è piacevole, ma ritengo che possa essere d'aiuto per costruire e costruirci.
Hai un sogno nel cassetto?
Portare i miei autori più in alto che posso.
Ci sono dei consigli che vorresti dare a chi si accosta per la prima volta alla scrittura di poesie?
Inseguite i vostri sogni... credeteci... non lasciateli volare via... e si avvereranno!
Grazie per la tua disponibilità!
Grazie caro, con stima,




http://infinitisogni.altervista.org
L'arte di presentare l'arte
http://www.gliautori.it
a misura d'uomo
 






1 commento:

  1. Un'intervista molto interessante!
    Gioia, hai espresso il tuo percorso poetico trasmettendo appieno la tua passione per la poesia.

    Maristella Angeli

    RispondiElimina

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com