Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

lunedì 8 agosto 2011

Per una strada d’un’alba d’autunno (7/2/2009) di Emanuele Marcuccio



Alla vostra lettura una mia poesia, ispiratami dall'immagine di copertina della mia raccolta Per una strada, sbc, 2009. Scritta dopo aver
ricevuto le bozze della mia Per una strada e pubblicata nell'agenda 2011 Le pagine del poeta - Giovanni Pascoli, ed. Pagine, 2010. 
Riporto il commento del critico letterario Luciano Domenighini, anche in questa c'è della metrica spontanea: «Un'ottava di apertura , intessuta sulla reiterazione per quattro volte del fluente, malinconico endecasillabo del titolo (poi ripreso in chiusura), che suona limpida e di disarmante semplicità. Ma la rapida quartina di quadrisillabi e senari, descrittiva, gioiosa, di chiara ascendenza leopardiana e, la sestina mista, aerea e mobilissima, che seguono, aprono la composizione a una canora, vitale luminosità.».    
Per una strada d’un’alba d’autunno * (7/2/2009)   

Per una strada d’un’alba d’autunno * (7/2/2009)

Ci sono gli alberi senza le fronde
per una strada d’un’alba d’autunno.
Si svegliano a un tratto le case
per una strada d’un’alba d’autunno.
Si sveglia ognuno al mattino
per una strada d’un’alba d’autunno.
Si apre tutto un mondo
per una strada d’un’alba d’autunno.
E che canti
e che suoni
nell’aria serena
d’un’alba d’autunno.
Là, voci confuse si cercano
e si chiamano a volo:
si rincorrono,
si confondono
e scompaiono
per una strada d’un’alba d’autunno.



* Dedico questa mia poesia al grande poeta Giovanni Pascoli che, non poco ha contribuito ad alimentare la mia ispirazione.

Dall'agenda 2011 Le pagine del poeta - Giovanni Pascoli, ed Pagine, dicembre 2010.

Riedita nell'antologia poetica Frammenti ossei, Limina Mentis, maggio 2011.

Emanuele Marcuccio

Nessun commento:

Posta un commento

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com