Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

martedì 29 maggio 2012

Recensione di "Niente parole d'amore per un fucile" di Cesare Oddera - a cura di Marco Nuzzo


Più che di poesia intesa nel significato semantico del termine, Cesare Oddera, nella sua silloge "Niente parole d'amore per un fucile" tenta l'uso della parola come mezzo per aprire porte ove il punto cardine è il dire stesso. È un cantastorie, Oddera, un po', forse, per similitudine e stile, paragonabile al compianto De Andrè, sebbene i temi trattati in suddetta silloge siano molto ben diversi da quelle del grande cantautore. A farla da padrona è il tema del sentimento, del Pathos inteso come forza regolatrice dell'animo umano. 

CESARE ODDERA
NIENTE PAROLE D'AMORE PER UN FUCILE
CFR EDIZIONI
ANNO 2012


E lo fa dosando sapientemente le parole, in un coacervo di strutture semplici ma ben bilanciate, intentando racconti e storie di vita di uomini e donne semplici, istantanee che presagiscono ricordi di coevi, sentimenti giammai soffermantisi alla ricerca di bizantinismi e costruzioni basate su forzature strutturali intese nel significato intrinseco del lemma Poiesis. In tale flusso narrativo è interessante notare come Oddera sia capace di inastare, in chi legge, vere e proprie visioni dei luoghi descritti, è come la celebrazione di un paesaggio di Monet e il rimuginare sul suo estatico indurre l'osservatore a plasmarsi col tutto, coi personaggi e la calma apparente della plaga. Una raccolta facile a leggersi, leggera e istruttiva, nel suo raccontarsi mai banale, ma che tenta in qualche modo di costruire un'azione apotropaica, seppur per pochi istanti, sia nell'Es del poeta che in quello del lettore.



Biografia dell'autore

Cesare Oddera è nato nel 1977 da famiglia operaia d’origine contadina. Cresciuto a Mallare, un grappolo di case in provincia di Savona, attualmente vive a Genova, dove (primo in famiglia) ha potuto studiare e laurearsi in letteratura. Nel 1999 ha pubblicato la raccolta poetica Plasticolandia per i tipi delle Edizioni Joker di Novi Ligure. Negli anni numerosi suoi testi sono comparsi su riviste (La Clessidra, Il Segnale, Specchio) ed inseriti in antologie, fra cui l’Antologia della poesia erotica contemporanea, ATi Editore, del 2006. Molto legato all’oralità della poesia, ha organizzato e partecipato a svariati reading e spettacoli poetici. La sua nuova silloge poetica Niente parole d’amore per un fucile, pubblicata nel 2012 dalle Edizioni CFR di Sondrio e prefata da Gianmario Lucini, si è classificata al terzo posto al Premio Internazionale Franco Fortini 2011. 



Dove acquistare


oppure richiedendolo direttamente alla casella email: scais@hotmail.it, specificando l’indirizzo di spedizione. Gianmario Lucini (poeta profondo, oltre che anima e cuore della casa editrice) risponderà per concordare il pagamento e l’interessato riceverà il l’opera  direttamente a casa.


Nessun commento:

Posta un commento

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com