Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

venerdì 29 giugno 2012

TRADITA DUE VOLTE OPERA DI M.GABRY BUSILLO


E’ questa una storia di vita che apre all’amore. L’amore che prescinde da tutto, tranne che da se stesso.
La chiave per aprire a questa consapevolezza è l’universo immenso che vive in ogni donna, il quale sconfina oltre limiti invalicabili, rendendola pura energia, dove l’amore non può essere circoscritto e reso “amore misero”, dove l’amore si crea, vive, respira e dona.







lunedì 25 giugno 2012

Intervista all'Autore Lorenzo Pais a cura di Gioia Lomasti per vetrinadelleemozioni.com


LORENZO PAIS

1)     A che età' hai cominciato a scrivere?
Scrivo praticamente da sempre anche se dei miei scritti adolescenziali non ho praticamente quasi niente, non so bene per quale motivo ma purtroppo tutto è andato perso, peccato! E’ comunque solamente da un paio di anni che rendo pubblici i miei scritti, almeno da quando ho ripreso a scrivere con una certa continuità e stavolta per non incappare nello stesso errore sono ben archiviati in più copie.
2)     Come scrivi le tue opere, su carta o col computer?
Tendenzialmente i miei scritti nascono sempre o su carta o nelle bozze del mio cellulare, lo uso come vero e proprio block notes, riprese e riprese poi più volte anche solo per cambiare una semplicissima virgola, è quasi una forma maniacale le ripetute riletture.
3)      i testi escono di getto o li elabori?
Non vi è uno standard, alcune volte vi sono frasi o parole che mi ronzano in testa per diverso tempo anche settimane e poi arriva il collegamento mentre altre arrivano di botto, complete, solo da mettere nero su bianco, il più delle volte capita come se mi trovassi in trance da scrittura, devo ammettere che cmq l’ultimo caso sarebbe sempre il massimo considerando anche il minimo sforzo.

Le corde della Vita - Antonina La Menza - Recensione uscita su il bandolo (periodico di cultura fondato a palermo nel 1901)

fonte: IL BANDOLO
(periodico di cultura fondato a palermo nel 1901)
-IIIserie- Anno V n°42/43 -Marzo/ Aprile 2012
Recensione a cura di Angi  (scrittrice, poetessa, critico) 



giovedì 14 giugno 2012

Ascoltavo le maree - Guido Mattioni - UN ROMANZO - DUE LINGUE - TRE ESORDI


UN ROMANZO, DUE LINGUE, TRE ESORDI

Ascoltavo le maree (Whispering Tides nella sua versione inglese) è il titolo del mio romanzo di esordio nella narrativa dopo una carriera giornalistica ultratrentennale conclusa nel 2011 come caporedattore e inviato speciale.
Al mio attivo ci sono due libri di saggistica: Il leone su Vienna (Edizioni dell’Istituto, Udine, 1981) dedicato alla missione di Gabriele D’Annunzio, mentre in veste di ghost writer ho scritto l’autobiografia del superconsulente svizzero Egon Zehnder, intitolata I manager si scelgono così (Mondadori, 1990).
Perché un esordio triplice? Perché oltre a essere la mia prima volta nella narrativa, lo è anche nel nuovo settore degli eBook, così come in quello di autore in lingua straniera. Per la precisione, la versione inglese è stata messa online 24 ore prima di quella italiana. La mia prima piattaforma editoriale è stata la Smashwords di San Jose, un colosso della Silicon Valley che oltre alla vendita diretta attraverso il proprio sito, distribuisce i titoli presso le più prestigiose librerie virtuali del settore. Oggi i miei eBook, in entrambe le lingue, sono in vendita presso Amazon, Apple iBookstore, Barnes&Noble, Sony, Kobo, Diesel e Baker and Taylor.
Il romanzo è ordinabile anche in versione stampata “on demand” in quattro edizioni: su Amazon.com (soltanto in inglese), Lulu.com (sia in italiano sia in inglese) e solo in italiano su www.ilmiolibro.kataweb.it, su www.lafeltrinelli.it oppure direttamente in qualsiasi libreria della catena Feltrinelli. Si ordina online e arriva a casa.
L’edizione inglese,Whispering Tides, è in nomination per i Global eBook Awards di Santa Barbara, in California, una sorta di Oscar dell’editoria online. Sono l’unico autore italiano - su migliaia di iscritti da tutto il mondo - candidato a uno dei riconoscimenti in palio. La premiazione avverrà il 18 agosto prossimo. Oltre a questa nomination, Whispering Tides è stato di recente menzionato nella rubrica Grandi Letture della Blue Lake Review, rivista letteraria dello Stato di New York e sul magazine bimestrale Southern Writers che pubblicherà nei mesi a venire una mia lunga intervista (che io fossi uno scrittore italiano per loro è stato del tutto marginale, mi hanno “adottato” per aver apprezzato il libro e per il fatto che avessi ambientato la storia in una città del Sud). Un’altra intervista è uscita sul sito della rivista letteraria Black Heart di Austin, Texas, mentre il libro è stato accettato per essere recensito da altre prestigiose riviste, la Southern Literary Review di Alpharetta (Atlanta, Georgia), e Via (Voices in Italian Americana), magazine del centro di Letteratura e Lingua Italiana del Queens College di New York. Una menzione è uscita sulla newsletter di IAWA, l’Associazione degli scrittori italo americani con sede a New York e su alcuni organi di stampa e online delle maggiori comunità italiane in Usa e Canada. Sono poi uno dei Featured Authors di Indies Unlimited, il sito web della principale associazione americana di scrittori indipendenti ed autoprodotti e membro nel gruppo di storySouth, rivista letteraria legata all’Università di Greensboro, nel South Carolina. Infine, Whispering Tides è stato inserito tra i titoli presenti nelle biblioteche di due importanti università del New Jersey, la Monclair State e la Seton Hall.

mercoledì 13 giugno 2012

BAU BAU BUFFET SUL MARE - a Punta Marina - Ravenna




L’ASSOCIAZIONE ANIMALISTA C.L.A.M.A. Ravenna Onlus (www.assclama.org)

E IL BAGNO ETTORE DI PUNTA MARINA
 invitano amici e sostenitori al

“BAU BAU BUFFET SUL MARE”

INIZIATIVA BENEFIT A SOSTEGNO DELLE ATTIVITA’ DELL’ASSOCIAZIONE PER GLI ANIMALI IN DIFFICOLTA’

(detratte le spese, il ricavato sarà destinato alla cura di colonie feline e di cani seguiti dall’associazione)

BUFFET VEGETARIANO

VENERDì 29 GIUGNO 2012 DALLE ORE 19,30

presso
 BAGNO ETTORE N.44 PUNTA MARINA (RA)

info e prenotazioni : Bagno Ettore 3287844140 – 349 6123736
MUSICA DI: DJ set:BABYLON VIBES CREW.   DUB\Reggae music

VI ASPETTIAMO!!!!!!
…. e ricordate di prenotare!



THE NEW APHRO 4 NEW GENERATION Vol.9 - Disponidile dal 23 Luglio 2012



Featuring:

BOOMDABASHBRUSCO
KG MAN
NICO ROYALE
TROPHY BLUE
EBREO
TIUM
GIAMMA
MASTRO
ROMA
MORRU
SHAMAH
EDOARDO FIECCONI
JOE
ZAMPO
TOGO


Per maggiori informazioni:
www.tribalitalia.it
www.studiomusicshop.it

martedì 12 giugno 2012

Niente parole d’amore per un fucile di Cesare Oddera - Recensione a cura di Vanessa Falconi


“Niente parole d’amore per un fucile” di Cesare Oddera è una raccolta  in cui le relazioni umane vivono di uno spirito libero, tematizzandosi in paràdeigma e in parabole; l’autore coi suoi versi illumina la realtà specificata, cercando un punto di contatto tra l’immagine e la realtà stessa: “E il poeta, povera stella da due soldi,/ riprese a nutrire i presenti/con il pane della poesia, senza eccezioni/ finchè ognuno fu sazio…”, e si rimane in attesa di un insegnamento finale, come quando si leggono i Vangeli di Gesù.
“Niente parole d’amore per un fucile”
di Cesare Oddera  
Una poesia che definirei pregna di significati nel significato stesso, che non si è mai stanchi di leggere e leggere ancora... tradisce il verseggiare che ci ricorda che siamo davanti ad una raccolta poetica ma sembra quasi una forma di racconto nuova, giocata sull’andare a capo... nulla è dato per scontato, tutto assume un sapore di irreale e reale al tempo stesso. Oddera racconta storie e carica la loro vita di filosofia, lancia versi colmi di sentimento, che mai t’aspetteresti di trovare, quando stringi al cuore le storie che l’autore sembra raccontare e d’improvviso un verso “Il tempo è un ragazzino che ha dimenticato/ che giorno è oggi, e l’amore/ è il giorno che è oggi” e resti muto a riflettere quanto è saggia la sequenza di queste parole, e le parole dell’autore assumono il  significato etimologico, perché è davvero confronto e similitudine.

lunedì 11 giugno 2012

Si presenta la seconda Opera di Emanuele Marcuccio - Pensieri Minimi e massime - Photocity Edizioni





Pubblicazione della seconda Opera di Emanuele Marcuccio
Pensieri Minimi e massime, Photocity Edizioni, Napoli, 2012, pp. 47.
ISBN: 978-88-6682-240-0.
L'Autore ringrazia lo scrittore e critico-recensionista Lorenzo Spurio per la cura della postfazione, lo scrittore Francesco Arena per la creazione della copertina ed il fotografo Edoardo Pisani per aver concesso l'utilizzo di una sua foto per la copertina e la scrittrice e poetessa Gioia Lomasti per la cura dell'opera.
Tutti gli interessati all'acquisto potranno procedere tramite il sito della casa editrice 
oppure ordinandolo nelle librerie tradizionali.



Dalla Prefazione
a cura di LUCIANO DOMENIGHINI

Questa breve raccolta di pensieri non ha, come spesso accade in opere compilative di aforismi, un intento filosofico, o sociologico o satirico. Non è un trattato organico: la sua brevità e la sua insistenza su pochi temi le danno più l’aspetto di una serie di annotazioni spontanee, del tutto casuale ed estemporanea.
Il tono è austero, lontano dall’ironia, dal gusto per il paradosso, dal compiacimento per il calembour.
Gli enunciati sono sentenziosi e lapidari, eppure spesso pervasi da una mitezza d’animo, da una fede, da un candore, che in qualche modo ne temperano il taglio perentorio e apodittico.
Gli argomenti “filosofici”trattati, tanto speculativi quanto etici, ossia felicità e dolore, amore e morte, funzione consolatoria e edificante dell’arte, senso del tempo, rispetto umano e percezione del trascendente, sono chiaramente informati e illuminati da una formazione cristiana.
Il tema centrale della raccolta è però la poesia di cui l’autore cerca di definire l’essenza, indagandone, con acuto intuito e sincero trasporto, le segrete forze generatrici, le caratteristiche, lo sviluppo, le finalità, individuando nel compiersi del processo comunicativo il suo più autentico senso.
Ben quarantotto aforismi sul totale di ottantotto trattano specificatamente di poesia, ora con note brevi e folgoranti, ora con riflessioni più ampie e articolate.

sabato 9 giugno 2012

LE OPERE DI CIRO LAUTO



paintings CIRO LAUTO
musica e viedography FRANCESCA ROMANA RAFFI
produced by GLOBEUNITYART
globeunityart@libero.it
Created with MAGIX Video deluxe 17

venerdì 8 giugno 2012

Si presenta la seconda pubblicazione di Stefano Tosin - Poesia dall'Anima - maggio 2012


Recensione

La vasta e maturata esperienza del mondo, hanno sviluppato in lui il senso dell’amore per tutto ciò che lo circonda.
STEFANO TOSIN - POESIA DELL'ANIMA

Sentimenti, emozioni, l’amore, la quotidianità del vivere in armonia, così come i dolori e gli affanni, sono temi portanti delle sue opere poetiche. Temi che si discostano dalla classicità di rigidi schemi atti a dar spazio alla libertà espressivo-emozionale, nonché alla sua personale natura di sognatore, consapevole di vivere in epoca privata dei sogni che riportano alla purezza del sentimento.

Stefano Tosin autore della raccolta poetica “Un sospiro per amore ed è subito Poesia”, è alla sua seconda pubblicazione con " Poesia dall'Anima" maggio 2012.


mercoledì 6 giugno 2012

“ RITORNO AD ANCONA E ALTRE STORIE” di Lorenzo Spurio e Sandra Carresi - Recensione di Santina Russo




“Ritorno ad Ancona e altre storie” è una raccolta costituita da tre racconti, tre storie diverse, protagonisti diversi accomunati da sentimenti di insicurezza, di emozioni spesso travolgenti e inspiegabili, a volte illusorie ma, non per questo, prive di valore.  Storie di  uomini e donne comuni che rappresentano l’universalità degli eventi quotidiani e abituali che possono capitare a chiunque, portando il lettore ad immedesimarsi in maniera del tutto naturale nei personaggi delle storie che legge.
Le storie sono intercalate in contesti narrativi e descrittivi caratterizzati da un’accuratissima attenzione al dettaglio, al particolare. Sono dettagliatamente e accuratamente descritti non solo le ambientazioni geografiche ma anche, e soprattutto, le analisi introspettivi dei personaggi, il travaglio delle loro emozioni spesso soffocate, altre volte vissute pienamente, ora con timore e titubanza, ora con ardore e impulsività.
Nel primo racconto “Telefonate anonime” i protagonisti sono figure femminili, una giovane donna e sua madre, ed è quasi impossibile per una donna non riconoscersi in almeno una di queste donne o delle situazioni che vivono in questo racconto.

martedì 5 giugno 2012

Qualche lontano amore di Carla De Bernardi - Recensione a cura di Lorenzo Spurio


Qualche lontano amore
di Carla De Bernardi
Ugo Mursia Editore, 2011
ISBN:  978-88-425-43701-

Recensione a cura di Lorenzo Spurio

“Pensava che l’amore fosse complicato e a volte faticoso e che potesse essere coraggioso, delicato, devoto, ingenuo, impavido, impertinente, irresponsabile, irriverente, paziente, puro e naturalmente anche impuro, sincero, sfacciato… Chi più ne ha più ne metta. Ma pensava anche che fosse violento. Non perché usa la forza, ma perché esercita un potere, il potere di uno sull’altro.” (p. 101) 


La narrazione si apre con un prologo in cui ci vengono narrati piccoli episodi che fanno riferimento all’infanzia della piccola Clara, una tipa ribelle, poco considerata nell’ambiente familiare, il cui unico motivo delle sue “marachelle” era quello di poter essere presa un po’ in considerazione. E’ un’infanzia difficile, fatta di privazioni e di castighi insensati (come la sadica punizione della sorella Elisabetta) e addirittura anche la sua festa di compleanno, che dovrebbe essere il giorno più bello per la ragazza, finisce per diventare una sterile e insignificante “festa di adulti” (p. 14). A questa infanzia poco felice segue un’adolescenza altrettanto traumatica, fatta di amori difficili, allontanamenti e momenti di cupa solitudine e l’autrice subito sottolinea – un aspetto che poi avremo modo di verificare noi stessi durante la lettura del romanzo – che “L’amore per lei era la cosa più importante, tutto il resto contava poco” (p. 11).

sabato 2 giugno 2012

Stella cadente - Opera poetica di Celeste Borrelli - Recensione a cura di Vanessa Falconi





L'ebook è in vendita presso

Opera di Celeste Borrelli - Stella Cadente - Libro Aperto Edizioni - Collana Paul Valéry



Come le stelle cadenti sono attratte dalla Terra nella sua orbita attorno al Sole, così le parole semplici e loquaci della poesia di Celeste attraggono il lettore nella sua silloge, pubblicata da Libro Aperto Edizioni, proprio quest’anno: una poetica unica, senza fronzoli lessicali e congiunzioni, che trae la sua forza dalle suggestioni della natura e dai suoi abitanti, con un’attenzione minuziosa alla realtà che circonda la poetessa. Non a caso l’aforisma che apre la raccolta poetica di Celeste Borrelli, cita parole significative dell’autore tedesco Charles Bukowski, “La poesia dice troppo in pochissimo tempo”, e così è per la nostra autrice, che dice tanto in pochissimi versi.

Legami - nuova Opera dello scrittore Salvatore Paci - Melino Nerella Edizioni


Titolo: Legami
Editore: Melino Nerella Edizioni
Pagine: 392
Autore: Salvatore Paci

Lo scrittore

Salvatore Paci

Dalla personalità poliedrica e con la mente in continuo movimento Salvatore Paci comincia la sua carriera di scrittore con “Biglietto di andata e ritorno”, un thriller presente alla Fiera del libro di Torino nel 2008 e al Salone del libro di Parigi nel 2009. Carico del successo della sua opera prima scrive “2012”, un romanzo d’avventura che sin da subito approda negli Stati Uniti, in Spagnae in Ungheria.
Mentre sta per ultimare “Il Codice Moncada“, il suo terzo romanzo della serie dedicata ad Antonio La Mattina, ecco che si esauriscono le copie di “Biglietto di andata e ritorno“. Ciò gli dà la possibilità di eseguire un vero e proprio lavoro di restyling del testo per snellirlo nei contenuti, per velocizzarlo nel susseguirsi degli eventi e per “tagliare” le parti che avevano un’importanza minore nell’economia del racconto. Raggiunge la sua maturità artistica con “La collezionista”, un thriller psicologico (in vendita anche in Inghilterra e in Svizzera) frutto degli studi atipici dell’autore sulla psiche umana, pagine capaci di sovraccaricare il sistema nervoso del lettore. La sua quarta fatica si chiama Il Codice Moncada ed è già disponibile in tutte le librerie italiane e anche sul web, mentre il suo ultimo romanzo si chiama Legami.
Di prossima realizzazione Il Castello della follia, un thriller ambientato nella magica Scozia, edito da Melino Nerella
In questo sito è possibile vedere le interviste televisive, ascoltare le interviste radiofoniche dello scrittore, leggere le recensioni sui giornali nonché visitare le pagine dei suoi editori.
Sono disponibili i primi capitoli dei suoi libri:
§                     Biglietto di andata e ritorno
§                     Biglietto di andata e ritorno (prima versione)
§                     2012
§                     Il codice Moncada
§                     La Collezionista


Sinossi: Una storia d'amore fuori dal comune.
Due ragazzi uniti da un legame profondo e totale che sembra nascere da un segreto  paradossalmente destinato a distruggerlo.   Un viaggio dalle strade di un paesino siciliano fino alle colorate Ramblas di Barcellona, alla ricerca di una soluzione che possa dipanare una matassa intricata.

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com