Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

giovedì 14 giugno 2012

Ascoltavo le maree - Guido Mattioni - UN ROMANZO - DUE LINGUE - TRE ESORDI


UN ROMANZO, DUE LINGUE, TRE ESORDI

Ascoltavo le maree (Whispering Tides nella sua versione inglese) è il titolo del mio romanzo di esordio nella narrativa dopo una carriera giornalistica ultratrentennale conclusa nel 2011 come caporedattore e inviato speciale.
Al mio attivo ci sono due libri di saggistica: Il leone su Vienna (Edizioni dell’Istituto, Udine, 1981) dedicato alla missione di Gabriele D’Annunzio, mentre in veste di ghost writer ho scritto l’autobiografia del superconsulente svizzero Egon Zehnder, intitolata I manager si scelgono così (Mondadori, 1990).
Perché un esordio triplice? Perché oltre a essere la mia prima volta nella narrativa, lo è anche nel nuovo settore degli eBook, così come in quello di autore in lingua straniera. Per la precisione, la versione inglese è stata messa online 24 ore prima di quella italiana. La mia prima piattaforma editoriale è stata la Smashwords di San Jose, un colosso della Silicon Valley che oltre alla vendita diretta attraverso il proprio sito, distribuisce i titoli presso le più prestigiose librerie virtuali del settore. Oggi i miei eBook, in entrambe le lingue, sono in vendita presso Amazon, Apple iBookstore, Barnes&Noble, Sony, Kobo, Diesel e Baker and Taylor.
Il romanzo è ordinabile anche in versione stampata “on demand” in quattro edizioni: su Amazon.com (soltanto in inglese), Lulu.com (sia in italiano sia in inglese) e solo in italiano su www.ilmiolibro.kataweb.it, su www.lafeltrinelli.it oppure direttamente in qualsiasi libreria della catena Feltrinelli. Si ordina online e arriva a casa.
L’edizione inglese,Whispering Tides, è in nomination per i Global eBook Awards di Santa Barbara, in California, una sorta di Oscar dell’editoria online. Sono l’unico autore italiano - su migliaia di iscritti da tutto il mondo - candidato a uno dei riconoscimenti in palio. La premiazione avverrà il 18 agosto prossimo. Oltre a questa nomination, Whispering Tides è stato di recente menzionato nella rubrica Grandi Letture della Blue Lake Review, rivista letteraria dello Stato di New York e sul magazine bimestrale Southern Writers che pubblicherà nei mesi a venire una mia lunga intervista (che io fossi uno scrittore italiano per loro è stato del tutto marginale, mi hanno “adottato” per aver apprezzato il libro e per il fatto che avessi ambientato la storia in una città del Sud). Un’altra intervista è uscita sul sito della rivista letteraria Black Heart di Austin, Texas, mentre il libro è stato accettato per essere recensito da altre prestigiose riviste, la Southern Literary Review di Alpharetta (Atlanta, Georgia), e Via (Voices in Italian Americana), magazine del centro di Letteratura e Lingua Italiana del Queens College di New York. Una menzione è uscita sulla newsletter di IAWA, l’Associazione degli scrittori italo americani con sede a New York e su alcuni organi di stampa e online delle maggiori comunità italiane in Usa e Canada. Sono poi uno dei Featured Authors di Indies Unlimited, il sito web della principale associazione americana di scrittori indipendenti ed autoprodotti e membro nel gruppo di storySouth, rivista letteraria legata all’Università di Greensboro, nel South Carolina. Infine, Whispering Tides è stato inserito tra i titoli presenti nelle biblioteche di due importanti università del New Jersey, la Monclair State e la Seton Hall.


SINOSSI

Distrutto dalla tragica e improvvisa morte della moglie Nina - dopo 23 dolcissimi anni di vita insieme - Alberto Landi capisce di dover abbandonare Milano, città nella quale ha sempre vissuto e lavorato. Lascia gli amici, i colleghi e un buon lavoro, ma soprattutto dice addio senza rimpianti a quella metropoli inquinata e superficiale che lui non ha mai amato e che adesso gli è diventata ancora più intollerabile di prima. Ha cinquant’anni, è completamente solo ed è confuso. Sa tuttavia con certezza di dover fuggire lontano, molto lontano, oltre Oceano, nell’unico luogo che lui e Nina avevano sempre amato insieme e dove avevano tante volte sognato di poter vivere un giorno. Approda così a Savannah, in Georgia. Qui, in un paradiso naturale governato dal respiro delle maree e grazie all’aiuto di tanti cari amici - umani a volte deliziosamente un po’ folli, ma anche animali dalla profonda saggezza - inizia a ricostruire una nuova vita. Il suo sogno diventa realtà fino al giorno in cui si sveglia una mattina scoprendo che…

QUALCOSA SU DI ME

Sono nato a Udine nel 1952 e vivo a Milano dal 1978. In 33 anni di giornalismo ho lavorato nei quotidiani (il Giornale), nei settimanali (Epoca) e nei mensili (Espansione e Gente Money) ricoprendo i più diversi ruoli; da cronista a caporedattore, da vicedirettore a inviato speciale. Sono sposato con Maria Rosa, medico oncologo e di conseguenza persona molto più socialmente utile di me, oltre che indiscutibilmente più bella. Sono uno strano italiano che soffre una inguaribile allergia per il gioco del calcio e se potessi rinascere vorrei farlo nei panni di uno chef. Dal 1998 sono cittadino onorario di Savannah, meravigliosa e antica città coloniale della Georgia, dove è ambientato il romanzo.
LINK: 

Twitter: @GuidoMattioni

Edizioni stampate in Italiano (Ascoltavo le maree)

oppure su Apple iBookstore (iTunes)



Nessun commento:

Posta un commento

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com