Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

sabato 2 giugno 2012

Legami - nuova Opera dello scrittore Salvatore Paci - Melino Nerella Edizioni


Titolo: Legami
Editore: Melino Nerella Edizioni
Pagine: 392
Autore: Salvatore Paci

Lo scrittore

Salvatore Paci

Dalla personalità poliedrica e con la mente in continuo movimento Salvatore Paci comincia la sua carriera di scrittore con “Biglietto di andata e ritorno”, un thriller presente alla Fiera del libro di Torino nel 2008 e al Salone del libro di Parigi nel 2009. Carico del successo della sua opera prima scrive “2012”, un romanzo d’avventura che sin da subito approda negli Stati Uniti, in Spagnae in Ungheria.
Mentre sta per ultimare “Il Codice Moncada“, il suo terzo romanzo della serie dedicata ad Antonio La Mattina, ecco che si esauriscono le copie di “Biglietto di andata e ritorno“. Ciò gli dà la possibilità di eseguire un vero e proprio lavoro di restyling del testo per snellirlo nei contenuti, per velocizzarlo nel susseguirsi degli eventi e per “tagliare” le parti che avevano un’importanza minore nell’economia del racconto. Raggiunge la sua maturità artistica con “La collezionista”, un thriller psicologico (in vendita anche in Inghilterra e in Svizzera) frutto degli studi atipici dell’autore sulla psiche umana, pagine capaci di sovraccaricare il sistema nervoso del lettore. La sua quarta fatica si chiama Il Codice Moncada ed è già disponibile in tutte le librerie italiane e anche sul web, mentre il suo ultimo romanzo si chiama Legami.
Di prossima realizzazione Il Castello della follia, un thriller ambientato nella magica Scozia, edito da Melino Nerella
In questo sito è possibile vedere le interviste televisive, ascoltare le interviste radiofoniche dello scrittore, leggere le recensioni sui giornali nonché visitare le pagine dei suoi editori.
Sono disponibili i primi capitoli dei suoi libri:
§                     Biglietto di andata e ritorno
§                     Biglietto di andata e ritorno (prima versione)
§                     2012
§                     Il codice Moncada
§                     La Collezionista


Sinossi: Una storia d'amore fuori dal comune.
Due ragazzi uniti da un legame profondo e totale che sembra nascere da un segreto  paradossalmente destinato a distruggerlo.   Un viaggio dalle strade di un paesino siciliano fino alle colorate Ramblas di Barcellona, alla ricerca di una soluzione che possa dipanare una matassa intricata.


Valutazione fatta dall’editor Anna Cascone:

La narrazione ha inizio in medias res; l’autore adotta l’espediente della prolessi  (anticipando eventi futuri, verosimilmente allo scopo di creare attesa nel lettore e suscitarne la curiosità) e dell’analessi (in modo da chiarire meglio gli avvenimenti del passato illustrandone gli antefatti). Il narratore presenta la vicenda in terza persona; il punto di vista esterno contribuisce a una maggiore oggettività della narrazione, lasciando al lettore il compito di interpretare i fatti e dare giudizi. I numerosi personaggi vengono presentati talvolta indirettamente attraverso le azioni, i pensieri e le parole da cui il lettore intuisce il loro carattere, talvolta in modo diretto attraverso un’accurata descrizione fisica. Si può parlare di personaggi dinamici in quanto tutti subiscono una trasformazione lungo il percorso narrativo (Michele riesce a dichiarare il suo amore a Francesca; Calogero, respinto da quest’ultima, si fidanza con
la cugina Agata; Michele e Calogero, dapprima antagonisti, diventano amici; Liliana fa il doppio gioco). Il luogo in cui avvengono i fatti narrati è tra la Sicilia e la Spagna; lo spazio (chiuso – l’interno domestico – e aperto – la strada) viene descritto in modo ampio e dettagliato, sottolineando sentimenti e stati d’animo dei personaggi. Il registro linguistico è informale, intercalando di tanto in tanto qualche esclamazione gergale mentre il ritmo narrativo è fluido ed equilibrato, alternando sequenze dinamiche (dove le azioni dei personaggi e gli avvenimenti in cui essi sono coinvolti determinano lo sviluppo del racconto) e sequenze statiche (in cui le riflessioni, le descrizioni e i dialoghi comportano un rallentamento nella narrazione).

SPENDIBILITÀ EDITORIALE

Romanzo polifonico, commovente, scritto molto bene, si legge tutto d’un fiato. Una storia che sviscera l’amore incondizionato di un padre verso la figlia, di un cane verso la sua padrona e di un ragazzo verso la sua amata. Opera che merita di essere pubblicata, adatta a un pubblico sia di ragazzi che di adulti. 

VISITA IL SITO WEB DI SALVATORE PACI








Nessun commento:

Posta un commento

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com