Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

domenica 25 maggio 2014

Due parole su Umberto Baccolo, Autore del nuovo videoclip di Oliviero Malaspina

Umberto Baccolo è nato a Voghera nel 1987, laureato in Comunicazione a Pavia con tesi in Storia e critica del cinema, poi formato come total videomaker alla Scuola Sentieri Selvaggi di Roma. Vive e lavora come regista, scrittore, performer, organizzatore di eventi col suo The Alkemist Project (dal 2009) e agitatore culturale tra Berlino e Roma, città nelle quali è tra i più vivaci animatori della scena artistica e controculturale underground. Ha esordito col corto Chiesa e Stato vol.1 - Potere spirituale, in cui tratta i temi di sesso, religione, potere, identità, su cui è basato quasi tutto il suo lavoro.
Di sessualità e identità parla pure il videoclip Transmutation che ha girato per il duo Analogue Sensations Modelling formato da Francesco Zappalà e Konik Polny.
Negli ultimi mesi ha fatto parlare di sé la stampa italiana (Artribune, Bsides Magazine, Lo spazio bianco...) e tedesca (Il Mitte) con un progetto multimediale che ha spopolato sul web, Umberto Baccolo's (n)INFOmaniac (www.umbertobaccolo.com/ninfomaniac), riflessione satirico-teorica in forma di burla sull'uso del sesso per pubblicizzarsi e sulle dinamiche della Berlino di gentrificazione, scena clubber e social network, a cui hanno partecipato moltissimi artisti di livello tra cui Akab, uno dei maggiori fumettisti italiani. Concluso il videoclip per Oliviero Malaspina Volevo essere la luna nei campi, dedicato a Pasolini e ai suoi ragazzi di vita, sta ora lavorando su più progetti tra cui un documentario girato tra Colombia e Amazzonia e un corto che sarà interpretato dal cantante Rummelsnuff.

1 commento:

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

info@vetrinadelleemozioni.com