WikiPoesia

WikiPoesia
WikiPoesia Enciclopedia Poetica
Vetrina delle Emozioni sito

Visualizzazioni totali

CERCA NEL BLOG


FANS PAGE FACEBOOK

FANS PAGE FACEBOOK


GIOIA LOMASTI FANPAGE

martedì 20 febbraio 2024

Esplosione di emozioni: il successo internazionale del sito e blog Vetrina delle Emozioni - Explosion of emotions: the international success of the website and blog Vetrina delle Emozioni

 


Il sito e blog "Vetrina delle Emozioni" è un vero e proprio tesoro per gli amanti dell'arte, della musica, della scrittura e della poesia. Grazie alla cura di Gioia Lomasti e dei suoi collaboratori, le sezioni del sito sono sempre ricche di contenuti interessanti e stimolanti. In particolare, la sezione dedicata ai libri è un vero punto di riferimento per gli appassionati di lettura, con progetti curati e promossi con grande attenzione. Grazie a questo impegno, il sito e blog hanno ottenuto un notevole successo, con un numero di visite provenienti da tutto il mondo davvero impressionante. La mappatura degli accessi al blog  mostra che sono ben 109 le nazioni rappresentate tra i visitatori, con un totale di 246.254 visite. Questo dato conferma l'appeal internazionale del sito e la sua capacità di coinvolgere un pubblico vasto e variegato. Grazie alla costante cura dei contenuti e alla passione che traspare in ogni articolo, il sito e blog "Vetrina delle Emozioni" si conferma come un punto di riferimento per tutti coloro che cercano ispirazione e condivisione nel mondo dell'arte, della musica, della scrittura e della poesia.

The website and blog "Vetrina delle Emozioni" is a true treasure for art, music, writing, and poetry lovers. Thanks to the care of Gioia Lomasti and her collaborators, the sections of the website are always full of interesting and stimulating content. In particular, the section dedicated to books is a true reference point for reading enthusiasts, with projects curated and promoted with great attention. Thanks to this commitment, the website and blog have achieved considerable success, with an impressive number of visits from around the world. The mapping of blog access shows that there are 109 nations represented among visitors, with a total of  246.254 visits. This data confirms the international appeal of the website and its ability to engage a broad and diverse audience. Thanks to the constant care of the content and the passion that shines through in every article, the website and blog "Vetrina delle Emozioni" confirms its status as a reference point for those seeking inspiration and shared experiences in the worlds of art, music, writing, and poetry.


Promuovere la letteratura azera nel mondo: il ruolo dell'Organizzazione Mondiale degli Scrittori


FONTE ARTICOLO

Ringrazio l'Editore Ashraf Aboul-Yazid Ashraf-Dali e pubblico secondo il protocollo editoriale internazionale congiunto. I thank the Publisher Ashraf Aboul-Yazid Ashraf-Dali and published according to the international editorial protocol. 

Il 21 febbraio, il club Natavan dell'Unione degli Scrittori dell'Azerbaigian ospiterà una tavola rotonda organizzata dall'Organizzazione Mondiale degli Scrittori (WOW) insieme alla Fondazione Letteraria dell'Azerbaigian sul tema "Integrazione della letteratura azera nelle piattaforme letterarie più importanti del mondo". Un evento moderato dal direttore della Fondazione Letteraria dell'Azerbaigian, Varis Yolchuyev, con la partecipazione di importanti figure letterarie come il presidente della World Writers Organization, Margarita Al, e il primo segretario dell'Unione degli Scrittori dell'Azerbaigian, Chingiz Abdullayev. Questa tavola rotonda mira a unire gli sforzi creativi degli scrittori del mondo per promuovere la cultura e i valori morali attraverso la letteratura, con particolare attenzione all'Azerbaigian, paese dove è nata l'idea di creare l'Organizzazione Mondiale degli Scrittori.

On February 21, the Natavan Club of the Azerbaijan Writers' Union will host a roundtable organized by the World Writers Organization (WOW) together with the Azerbaijan Literary Foundation on the theme "Integration of Azerbaijani literature into the world's most important literary platforms". The event will be moderated by the director of the Azerbaijan Literary Foundation, Varis Yolchuyev, with the participation of important literary figures such as the president of the World Writers Organization, Margarita Al, and the first secretary of the Azerbaijan Writers' Union, Chingiz Abdullayev. This roundtable aims to unite the creative efforts of writers around the world to promote culture and moral values through literature, with a special focus on Azerbaijan, the country where the idea of creating the World Writers Organization was born.




domenica 18 febbraio 2024

Riflessioni sulla nobiltà della poesia - A cura di Gioia Lomasti e Luciano Somma

 

NOTE CONDIVISE
A CURA DI
GIOIA LOMASTI E LUCIANO SOMMA

RIFLESSIONI SULL'ELEVATEZZA DELLA POESIA 

Il tema della poesia precedentemente trattato 

nel progetto NOTE CONDIVISE

A cura  di GIOIA LOMASTI in collaborazione con LUCIANO SOMMA 

La nostra terra è stata da sempre celebrata come patria di navigatori, santi e filosofi. L'analisi che desideriamo condurre si concentra sull'arte della poesia contemporanea, un percorso che riteniamo richieda una rigorosa selezione, in grado di distinguere chi è autenticamente un poeta da chi si auto-proclama tale. Quanti onori vengono tributati a coloro che si dedicano alla scrittura in versi? Chi può definire il poeta autentico, capace di dar voce alla propria ispirazione, e chi invece si limita a costruire artificiosamente un testo privo di profondità emotiva? Questi sono gli interrogativi che ci poniamo, considerando il crescente numero di presunti poeti tra di noi. È evidente che chi scrive supera di gran lunga chi legge, basti considerare le scarse vendite di libri di poesia per comprendere quanto questa nobile arte sia stato declassata, risultando poco gratificante per chi la sente davvero nel proprio sangue e nell'anima, per chi sente il bisogno di esprimere pensieri angoscianti con profonde liriche. Questi poeti non possono essere confusi con coloro che costruiscono versi in maniera artificiosa, privi di autenticità e originalità. Quanti sono i poeti realmente degni di essere ricordati nel tempo? Chi lascerà un segno nella storia della letteratura? Purtroppo, siamo convinti che saranno pochissimi; gli altri lasciano solamente tentativi vuoti, sfruttando parole apprese dai vocabolari senza dare voce alla propria autenticità e profondità. Nonostante questa critica, ammettiamo di vivere quotidianamente tra ansie e aspirazioni, attraverso le nostre scritture. Non pretendiamo di avere la verità assoluta, ma affermiamo con certezza che la poesia è un dono riservato a pochi e si manifesta attraverso il cuore. Non giudichiamo cosa sia la poetica in sé, ma sappiamo che ciò che nasce dall'emozione rimane come testimonianza nel tempo. A cura di Gioia Lomasti e Luciano Somma.




Un'intervista con Ashraf Aboul-Yazid sulla sua Antologia poetica


Quest'anno si celebrano 35 anni dalla pubblicazione della prima raccolta di poesie del poeta Ashraf Aboul-Yazid, si avviano i preparativi per festeggiare questa occasione.

Infatti, il prossimo mese, la casa editrice Al-Nasher in Egitto, nell'ambito della Serie di letteratura della Via della Seta, pubblicherà la mia raccolta (Poesie), un'Antologia poetica (1989 - 2024), che include poesie dalla mia prima raccolta, "Il sussurro del mare" (1989), e la seconda, "Le conchiglie" (1996), la terza è "Il ricordo del silenzio" (2000), la quarta è "Sul sentiero della morte" (2001), e la quinta è "Il ricordo delle farfalle" (2004), oltre a selezioni di due raccolte pubblicate in precedenza in inglese, ovvero "Le mappe del miraggio" (2013), e "Il Monaco sul monte grigio" (2023).



Ho letto e tradotto la tua poesia "Il Monaco sul monte grigio" in italiano. Qual è il segreto del tuo interesse proprio per questa poesia? La poesia è stata scritta nella sua forma finale nel mio sessantesimo compleanno, quindi l'ho inclusa nella raccolta poetica. È presente in un'appendice in 20 lingue, con traduzioni poetiche dallo inglese al Sindhi di Nasir Aijaz, Pakistan, al persiano di Alireza Bahrami, Iran, all'inglese di Dr. Salwa Goda, Egitto, al francese di Prof. Achour Fenni, Algeria, al coreano di (Cherry) Lee Yeon - Sil, Corea, al cinese di Sue Zhu, NZ/Cina, allo spagnolo di Dr. Nadia Gamaleddin, Egitto, al manipuri di Misna Chanu, India, al turco di Caroline Laurent Turunç, Turchia, all'indonesiano di Lily Siti Multatuliana, Indonesia, al serbo di Ana Stjelja, Serbia, al bengalese di Rezauddin Stalin, Bangladesh, al russo di Eldar Akhadov, Russia-Azerbaigian, al tagiko di Abdukakhor Kosim, Tagikistan, all'azero di Elmaya Cabbarova, Azerbaigian, all'armeno di Mariana Bertizlian, Siria, al Malayalam di Fayrouz Razia, India, al kirghiso di Sagyn Berkinalieva, Kirghizistan, all'urdu di Shabbir Soomro, Pakistan e - ovviamente - all'italiano di Alessia Angela Ferrari Dream, in collaborazione con te cara Gioia Lomasti, Italia. Penso hai una grande ricchezza di poesia tradotta, giusto? Le mie raccolte sono state tradotte in molte lingue, sono state pubblicate un totale di 15 raccolte di poesie, tra cui tre raccolte in persiano, tradotte dalla Professoressa Nasreen Chakibi Mumtaz, e due in spagnolo, tradotte dalla Dr. Nadia Gamaleddin, e una raccolta di poesie in turco, tradotta da Metin Fındıkçı, tedesco, serbo, tradotte da Dr. Ana Stjelja, russo, tradotte da Eldar Akhadov, azero, tradotte da Tirana Muhammad, Sindhi, tradotte da Nasir Aijaz, urdu, tradotte da Shabbir Soomro, e inglese di cui ho tradotto le poesie io stesso.

venerdì 16 febbraio 2024

NUOVA PROPOSTA MUSICALE CON TESTO DI LUCIANO SOMMA E VOCE E ARRANGIAMENTO DI GUSTAVO MARTUCCI

 


Il testo "Parleranno di noi", scritto da Luciano Somma poeta e paroliere di canzoni, affronta diversi argomenti, come la confusione e l'orientamento nelle situazioni proprie della coppia. Nella prima parte del testo, il narratore riflette sul fatto che si potrebbe fare qualcosa di banale che possa danneggiare la nostra vita e il nostro futuro, come sporcare un prezioso abito da sposa. Questa immagine simbolica rappresenta il danno che possiamo causare a noi stessi e al nostro punto di vista. Possiamo provare un po' di rimorso per le azioni precipitose fatte in passato.

lunedì 12 febbraio 2024

IL SITO DI NOTE CONDIVISE E' UNA DEDICA ALL'ARTE LETTERARIA TRA POESIA MUSICA ED EMOZIONE

 

SEGUICI SUL SITO WEB DEDICATO AL PROGETTO NOTE CONDIVISE

Grati a chi ci sta supportando in Note Condivise, il progetto si amplia assieme a tanti artisti e autori nella loro promozione attraverso le nostre pagine e canali web collegati, contattaci per saperne di più attraverso il sistema di messaggistica nella pagina fan.


Il sito internet dedicato al progetto libro "Note Condivise" è il luogo ideale per scoprire ulteriori dettagli sulla collaborazione artistica tra Gioia Lomasti e Luciano Somma. Sul sito troverete informazioni sull'opera degli autori, oltre a molte novità, recensioni e anteprime degli articoli presenti nel libro. Non perdete l'occasione di immergervi nella poetica e nell'arte narrata di "Note Condivise" visitando il nostro sito internet e godendo di una lettura emozionale e coinvolgente. Il progetto  "Note Condivise" si presenta come una collaborazione artistica tra Gioia Lomasti e Luciano Somma, due autori di talento, accomunati da una lunga amicizia e dalla passione per la scrittura. Il volume, distribuito da Youcanprint è disponibile sia nei principali webstore che in libreria e propone una raccolta di articoli che mettono in luce la poetica come elemento centrale per comprendere numerosi temi attuali legati alla storia, all'arte e alle reminiscenze. 

venerdì 9 febbraio 2024

Critica letteraria nella letteratura per giovani lettori

 

Covers of books discussed 

     The author and his book, in the middle of the authors’ pictures, (From wright ) Sherif Saleh, Lina Huyan Al-Hassan, Parwin Habib and Ashraf Aboul-Yazid, with their publications in children’s literature, which were discussed by Dr. Ibrahim Al-Kufahi, studying.

L'autore e il suo libro, nel mezzo delle foto degli autori (da Wright) Sherif Saleh, Lina Huyan Al-Hassan, Parwin Habib e Ashraf Aboul-Yazid, con le loro pubblicazioni nella letteratura per bambini, che sono state discusse dal dott. Ibrahim Al-Kufahi, che ha studiato.

RIASSUNTO A CURA DI GIOIA LOMASTI

Critica letteraria nella letteratura per giovani lettori

La Casa Editrice e Distribuzione Dar Al-Badil ha recentemente pubblicato il libro "Letture critiche nella letteratura per bambini e adolescenti", scritto dal professor di critica letteraria presso l'Università di Giordania, il Dott. Ibrahim Al-Kufahi. In questo libro, l'autore presenta ventisette opere letterarie, che spaziano da storie, romanzi e raccolte di poesie, scritte da autori giordani e arabi, seguendo un approccio che presenta il contenuto e la biografia dell'autore, le sue tecniche letterarie e la visione critica di tali tecniche.

Nell'introduzione alla prima edizione del libro, l'autore parla del suo legame con la letteratura per bambini e giovani che risale alla metà degli anni '90 del XX secolo, quando incontrò lo scrittore Muhammad Jamal Amr, uno dei più importanti innovatori nel campo della letteratura e della cultura per bambini in Giordania e nel mondo arabo. Egli dichiara: "A questo noto scrittore va il merito più grande per la sua dedizione a questa letteratura e la sua cura per essa. Mi limito a sottolineare quanto ho imparato dalla sua esperienza creativa in particolare, dal suo impegno in questo campo e dalla sua costante attività nelle sue diverse arene. Inoltre, ho tratto beneficio dalle mie visite costanti alla sua casa durante quel periodo, nell'area di Sports City ad Amman, che era un luogo di incontro per molti scrittori di questa arte e coloro che erano coinvolti nella sua industria, inclusi poeti, narratori, romanzieri, artisti visivi, giornalisti e editori, giordani e non giordani. Infatti, aveva forti legami con diversi scrittori arabi e ho tratto grande beneficio dalle loro conversazioni sulle loro esperienze letterarie, i loro dialoghi critici e le loro visioni artistiche. Tutto ciò è avvenuto prima che io dimostrassi un apparente interesse nella letteratura per bambini, sia a livello creativo che critico, nonostante la sua importanza nell'educare le nuove generazioni, la rinascita delle società e la formazione del futuro di una nazione."Il Dott. Ibrahim Al-Kufahi aggiunge: "Il mio rapporto con questa letteratura indirizzata all'infanzia si è sviluppato ulteriormente quando mi è stato assegnato, nel Dipartimento di Lingua e Letteratura Araba dell'Università di Giordania, l'insegnamento del corso di Letteratura per Bambini: Lingua e Metodi. Senza dubbio, questo mi ha permesso di approfondire e specializzarmi nei suoi aspetti più importanti e di seguire la grande quantità di testi creativi e studi critici pubblicati qui e là... oltre ai libri e alle riviste pubblicate, sia in formato cartaceo che elettronico."

giovedì 8 febbraio 2024

Si presenta il brano SI NUN TENESSE A TTE Testo di LUCIANO SOMMA. Musica - Voce ed arrangiamento GUSTAVO MARTUCCI

AugurandVi una felice festa di san Valentino proponiamo SI NUN TENESSE A TTE Testo di LUCIANO SOMMAMusica - Voce ed arrangiamento GUSTAVO MARTUCCIVideo di CRISTINA SOMMA  con una introduzione e articolo a cura di Gioia Lomasti

martedì 6 febbraio 2024

L'universo letterario di Alessia Ferrari Dream: tra racconti, saghe e scoperte incantevoli nel suo nuovo progetto sito



ALESSIA FERRARI DREAM WEBSITE

In un mondo in cui la letteratura si fonde con l'arte di sognare, emerge la splendida autrice Alessia Ferrari Dream. Le sue opere, si distinguono per un tocco di eleganza e magia. Attraverso il suo sito web, curato con maestria da Gioia Lomasti, possiamo immergerci nella bellezza di un universo letterario ricco di emozioni e avventure attraverso i suoi libri che conquisteranno i lettori di tutte le età.

Conoscere Alessia Ferrari Dream: Alessia Ferrari Dream è una scrittrice poliedrica che ha saputo conquistare i cuori dei lettori grazie alla sua abilità nel creare trame complesse e coinvolgenti in diverse lingue. La sua passione per la scrittura nasce fin da giovane, alimentata da un'infinita curiosità per il mondo e la sua vasta gamma di storie. Sia in italiano che in inglese, le sue pubblicazioni affascinano e incantano il pubblico internazionale.

Esplorare il sito di Alessia Ferrari Dream: Il sito web di Alessia Ferrari Dream è un'opera d'arte a sé stante, un vero e proprio percorso che ci guida attraverso la sua biografia, le sue opere e le sue meravigliose creazioni letterarie. Grazie alla cura e all'attenzione di Gioia Lomasti, potremo scoprire ogni dettaglio del mondo di Alessia, entrando in contatto con l'anima dell'autrice.

Le opere di Alessia Ferrari Dream: Alessia Ferrari Dream sa come incantare i lettori con la sua scrittura fluida e coinvolgente. Tra le sue creazioni, si trovano incantevoli racconti che ci trasportano in mondi fantastici e avventurosi. Inoltre, la sua saga racchiude un'epica storia che si sviluppa in diverse lingue, offrendo una varietà di ambientazioni affascinanti. Attraverso i suoi eBook, Alessia ci permette di immergerci completamente in questi mondi e di vivere le emozioni dei suoi personaggi.

UN VIAGGIO NELLE ANTICHE EMOZIONI: L'INTERVISTA AD ANDREA RAVAZZINI ATTRAVERSO LA SUA SCRITTURA A CURA DI GIOIA LOMASTI

 

Andrea Ravazzini

Gioia Lomasti in collaborazione con Vetrina delle Emozioni ringrazia l'autore Andrea Ravazzini per questo meraviglioso contributo a noi dedicato. Andrea Ravazzini è nato a Sassuolo nell'ottobre dell’anno 1978 e vive attualmente tra Modena e Corlo, una frazione del Comune di Formigine (MO). Nel corso del suo percorso di studi ha conseguito la maturità classica, una laurea in Psicologia e due master. Da sempre appassionato di letteratura, avido lettore e instancabile viandante nel mondo dei libri, lavora per il Centro di Solidarietà di Reggio Emilia Onlus, sul territorio reggiano, nell'area Dipendenze Patologiche, in una struttura residenziale. E’ appassionato di cinema e sport, oltre che di libri e letteratura. E’ impegnato da tempo nel mondo del volontariato sul territorio modenese. Oltre che nei libri e nella poesia, crede nell'uomo e in Dio, anche se non sempre allo stesso modo.

lunedì 5 febbraio 2024

The Road to Shamawes, a novel about love, travel and revoution, by Ashraf Aboul-Yazid - La Strada per Shamawes, un romanzo sull'amore, il viaggio e la rivoluzione, di Ashraf Aboul-Yazid

  


Si ricordava una storia che disse essere amaramente interessante: "Abbiamo trascorso una serata nella casa del bibliotecario. Parlava a lungo della sua università e degli studenti. Uno di noi era maleducato. Era arrivato qui solo pochi mesi fa e prima della fine dell'anno accademico aveva rassegnato le dimissioni, dicendo a quell'uomo durante quella serata: In classe fingere di insegnare, gli studenti fingere di imparare e tu fingere di avere un'università!"

La Strada per Shamawes, un romanzo sull'amore, il viaggio e la rivoluzione, di Ashraf Aboul-Yazid. 

Vetrina delle Emozioni presenta la band toscana HAND ON HEART

Ph.: Loris Gonfiotti Photographer STARS
Loris Gonfiotti

HAND ON HEART 
- sui social -

Gli HAND ON HEART sono una band toscana formatasi a Montecatini Terme (PT) nel 2017 e dedita all'hard rock. I membri della band hanno tutti esperienza. Alessandro Moschini e Sergio Leonetti suonavano negli anni 80 in un'altra band hardrock, i G.L.A.S., fautori di un Ep dal titolo "Audax Vincit" oggi ricercato dai collezionisti di hardrock italiano anni 80. Alessandro Moschini ha inoltre militato negli H.A.R.E.M., formazione street metal lucchese capitanata da Freddy Delirio, tastierista dei Death SS qui in veste di cantante. Gianluca Niccoli ed Alessandro Moschini sono anche i due membri del duo acustico COFFEE & FLOWERS che ha all'attivo due album. Christian Evans, chitarrista inglese residente in Toscana da oltre 20 anni, ha militato in molte band locali. Le influenze della band sono riconducibili all'hardrock degli anni 70/80 di band come Van Halen, Def Leppard, Motley Crue, Kiss, Whitesnake, Bon Jovi. 


E' uscito in questi giorni su Spotify e su tutte le piattaforme di musica online il loro quinto singolo "You are the one" ascoltabile a questo link

lunedì 29 gennaio 2024

Domani ti dirò: L'incontro perfetto tra parole e melodia - di Gioia Lomasti in collaborazione con Luciano Somma




Nel vasto universo musicale, le canzoni d'amore hanno sempre occupato un posto speciale nel cuore degli ascoltatori. "Domani ti dirò" è uno straordinario esempio di questo genere e rappresenta l'incontro perfetto tra testo e melodia. Marco Criscuolo, autore di entrambi gli elementi fondamentali della canzone, è riuscito a creare un brano capace di emozionare il pubblico grazie all'interpretazione eccelsa di Gustavo Martucci. In questo articolo, andremo ad esplorare più a fondo " Domani ti dirò ", celebrando gli artisti coinvolti in questo capolavoro. 

domenica 28 gennaio 2024

Nuova veste grafica per il progetto sito di Gioia Lomasti

GIOIA LOMASTI WEB SITE

Gioia Lomasti, con la sua maestria nella scrittura e la sua passione per l'arte in generale, ha presentato il suo nuovo sito web gioialomasti.eu, diventando una figura d'eleganza nel panorama artistico. Originaria di Ravenna, Gioia Lomasti collabora costantemente con numerosi autori ed artisti, creando connessioni creative che danno vita a progetti congiunti sia a livello nazionale che internazionale. Queste collaborazioni si rivelano una grande occasione per lo scambio di conoscenze e competenze, arricchendo la sua produzione artistica con nuove ispirazioni stimolanti. Fin da bambina, Gioia Lomasti ha riversato nella scrittura la sua più grande passione, componendo opere in poesia e prosa che hanno ottenuto numerosi riconoscimenti da parte della critica. La sua partecipazione a concorsi di poesia ed eventi culturali l'ha portata ad occupare un posto d'onore nel panorama letterario. Nel 2008, ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie intitolata "Passaggio", un vero e proprio diario dal sapore emozionale. Nel 2011, ha creato insieme a Marcello Lombardo il blog "Vetrina delle Emozioni.com", che successivamente si è evoluto anche attraverso il sito web vetrinadelleemozioni.com.  Attraverso "Vetrina delle Emozioni", ha offerto un importante sostegno ai talenti poetici e narrativi in special modo a tutti coloro che necessitano di una maggiore visibilità. La fanpage Facebook di Gioia Lomasti racconta una parte del suo percorso artistico, mostrando l'arte, la poesia e la vita che lei stessa offre attraverso interazioni con il pubblico. Il suo nuovo sito web rappresenta la vetrina ideale per conoscere e apprezzare il suo talento, oltre che per scoprire le sue opere e le collaborazioni che ha intrapreso nel mondo della scrittura e dell'arte. Buona lettura

TANIA DI MALTA, Sono Di Malta, Ensemble, Roma, 2023. Recensione a cura di Lorenzo Spurio

 


La poetessa Tania Di Malta, dopo un volume antologico di cui molto si è parlato nel quale ha raccolto una serie di poeti realista-terminali dal titolo Il gommone forato. La poesia civile del Realismo Terminale (Puntoacapo, Pasturana, 2022)[1], ha pubblicato la silloge dal titolo tautologico Sono Di Malta per le edizioni Ensemble a luglio del 2023.

lunedì 22 gennaio 2024

RENATO GARBIN - Uno Scrittore… Quasi Mancato - Testo di Gioia Lomasti

 


Ringrazio Renato Garbin per averci dedicato questo meraviglioso contributo sotto forma di un bel dialogo con l'autore.

Di solito si vanno a promuovere dei testi, libri e quindi, di conseguenza, i loro Autori.

Alle volte capita, però, che ci siano scrittori, come dire “mancati”, per questioni di tempo oppure per tutte le questioni che si possono immaginare.
Personalmente ho conosciuto uno di questi, ma non a caso, dato che si tratta di un grande collaboratore di Progetto Almax, dell’amica Alessia Marani, fondatrice di questo “bello sforzo culturale mediatico”, con il quale ho avuto diversi momenti di condivisioni grafiche, per promuovere libri, Autori, interviste, per cui potrei anche ammettere di essere un pochino di parte, scrivendo di lui, ma non più di tanto, dato che lui ha cercato di sfuggire questa cosa il più possibile, a più riprese. Ma, alla fine, ha ceduto, ma solo nella promessa di non promuovere tanto lui, quanto ciò che, con noi, come noi, si va a promuovere, ossia la comunicazione del libero pensiero. Libero, come ci dirà, tra le righe, da vincoli economici, di tornaconto e/o esibizioni, autocelebrative di sé stesso, ma come condivisone emotiva delle varie opere che i vari Scrittori, con le loro opere vanno promuovendo.
Contatto Renato Garbin nel pieno del suo gran da fare, in termini di video montaggi e interviste varie agli artisti, sia per conto di Almax Channel Show, quando per FLYTV UK, nuova realtà media, che si è affacciata da appena un anno e poco più, sulla scena dei tanti media già presenti.
Gioia Lomasti – Ciao, Renato, grazie per avere finalmente accettato questa intervista, proprio a te, che le interviste le fai agli altri. Hai cercato di sfuggire a questa cosa, ma poi hai accettato, come mai?, per Progetto Almax?
Renato Garbin – Grazie a te, Gioia, per questa opportunità che, alla fine, mi hai offerto, di spiegare alcune cosette sul mondo attuale di Arte e Comunicazione, vista da un “faidate” della situazione… Ho perciò accettato proprio per questo motivo, la tua intervista, anche per il nostro trascorso di collaborazioni in comune, su Almax Magazine, per cui spero di tornare utile, almeno per le Giovani Generazioni che scoprissero avere questa ambizione, obbiettivo, per la propria vita, il proprio futuro…
G.L. – Ecco, mi dai proprio lo spunto per una domandina ad hoc… Come ti sei ritrovato a collaborare con la nostra Alessia Marani, per “Progetto Almax”?...
R.G. – Ahia, sarebbe già una storia lunga e finirei per scrivere un libro, su questo, nel tentare di risponderti, ma vedrò di essere sintetico, benché non sia nella mia natura. Si tratta di un incontro più o meno casuale. La mia attività, cioè, di foto reporter per passione, in ambito sportivo e dello Spettacolo, si è, ad un certo punto, incontrato con chi l’ambiente dell’Arte e dello Spettacolo, lo vive e lo promuove al meglio possibile, dando spazio ad Artisti più o meno noti, magari cercando di rendere noti questi ultimi, i quali, pur avendo delle doti non indifferenti, non riescono a sbucare come vorrebbero, nella notorietà. Poi mettici pure la passione per scribacchiare articoli e interviste, come ho fatto pure per il mensile Globus Magazine e il gioco è stato fatto. Poi, tra persone che amano, nello stesso modo, un certo ambiente, senza troppe ambizioni di chissà che cosa, ma proprio per la soddisfazione personale di poterlo fare, sai bene che funziona, con stima reciproca, rispetto e amicizia. E qui posso ringraziare Alessia Marani, perché, grazie a lei, ho fatto conoscenze squisite, tra cui tu stessa appari…



NOTE CONDIVISE SU OLTRE 60 EMITTENTI RADIOFONICHE - a cura della trasmissione I RACCONTI DELLA SERA

Per tutti coloro che vorranno riascoltare l'intervista che è stata trasmessa su oltre 60 emittenti radiofoniche per il progetto libro Note Condivise di Gioia Lomasti e Luciano Somma da oggi può farlo visualizzando questo video

Intervista dedicata a NOTE CONDIVISE di GIOIA LOMASTI e LUCIANO SOMMA. LUCIANO SOMMA presenta il progetto del libro nella trasmissione I RACCONTI DELLA SERA condotta da MARCO CRISCUOLO e andata in onda dal 15 al 21 Gennaio 2024 su oltre 60 emittenti . GRADITI COMMENTI E CONDIVISIONI.

Un'intervista completa per celebrare l'Anno della Poesia, trasmessa da Cultural Nile TV Channel (21.01.2024) ha ospitato Ashraf Aboul-Yazid per parlare con il conduttore Mahmood Sharaf.

L'intervista ha raccontato la carriera dell'autore e traduttore di 44 libri di romanzi, volumi di poesia, critica d'arte, opere di traduzione, viaggi e letteratura per bambini. Ashraf ha anche evidenziato il suo primo incontro con la poesia a scuola, i suoi primi libri di poesie puniti, perché ha scritto romanzi e come sono diversi. Ha inoltre espresso il suo parere sulla letteratura di viaggio attuale in arabo. Ashraf ha parlato delle traduzioni dei suoi libri in molte lingue, tra cui inglese, persiano, sindhi, malayalam, azero e russo. Tre brevi video sono stati intrecciati alla conversazione di 38 minuti; il primo è la biografia intitolata (Una goccia solitaria), diretta dalla regista egiziana Fatima Alzahraa Hassan e narrata dalla presentatrice tunisina Saida El Zoghby. Il secondo film, (Un fiume in viaggio), era una poesia video dei viaggi dell'autore, in particolare quelli pubblicati nel libro con lo stesso titolo. Il terzo video mostra la sua partecipazione alla 5a edizione del Festival Letterario Eurasia, Istanbul (LIFFT 2021), che gli ha conferito la Medaglia d'Oro. L'incontro televisivo di Ashraf Aboul-Yazid, coordinatore nazionale del World Poetry Movement (WPM), lo ha mostrato recitare alcune delle sue poesie. Ha anche parlato dei monaci coreani diventati poeti, in particolare Ko Un, che ha festeggiato il suo 90º compleanno l'estate scorsa. Ko Un è uno dei tre poeti la cui selezione di poesie sono state tradotte in arabo in tre libri dal poeta egiziano. Al Kaohsiung International Poetry Festival, Taiwain, Ashraf ha presentato due libri che ha tradotto in arabo, di cui ha parlato e letto alcuni dei loro testi.

giovedì 18 gennaio 2024

Il blog di Vetrina delle Emozioni: una finestra aperta su forme d'arte e creatività

 


Che siate artisti o semplici appassionati, vi invito a visitare il blog di Vetrina delle Emozioni e i canali collegati per scoprire ciò che l'arte sa donare. Chi avrebbe mai pensato che una piccola idea nata 12 anni fa si sarebbe trasformata in un punto di riferimento per migliaia di amanti dell'arte e della creatività? Il blog di Vetrina delle Emozioni, nato congiuntamente al sito omonimo, ha saputo conquistare il cuore di molti appassionati, offrendo un supporto comune per la promozione di diverse forme d'arte, dalla poesia alla musica. La nascita di Vetrina delle Emozioni è stata la conseguenza di una passione condivisa per l'arte da parte di un gruppo di amici. L'obiettivo era creare uno spazio virtuale in cui si potessero condividere e promuovere le proprie opere, ma anche scoprire nuovi talenti e dare loro visibilità. Il blog è diventato il luogo ideale per far vivere e crescere le emozioni che l'arte può suscitare. Con il passare degli anni, il blog si è arricchito di interviste a importanti artisti e di segnalazioni di tanti progetti di cultura generale molto interessanti. Grazie a questa attività di ricerca e selezione, Vetrina delle Emozioni è diventato una sorta di bussola per gli amanti dell'arte, guidandoli alla scoperta di nuovi autori e di esperienze artistiche originali. Per molti artisti emergenti, è stata un'opportunità per farsi conoscere e ottenere maggiore visibilità. Il successo del blog di Vetrina delle Emozioni si può misurare però non solo in termini di visite e condivisioni, ma soprattutto nelle interazioni che si sviluppano fra artisti e pubblico. Grazie ai commenti e alle discussioni generate dai post, si crea una vera e propria comunità in cui le emozioni e i pensieri si intrecciano, creando una sorta di dialogo profondo tra chi crea e chi fruisce dell'arte. Uno dei segreti del successo di Vetrina delle Emozioni è la sua capacità di spaziare tra le diverse forme d'arte, senza limitarsi a un'unica espressione. Questa varietà permette al blog di incontrare i gusti di un pubblico variegato, offrendo a ciascuno la possibilità di scoprire e apprezzare un'arte che risuona con le proprie emozioni. Il futuro del blog di Vetrina delle Emozioni sembra brillante. Continuerà a essere una vetrina aperta su un mondo di emozioni, un luogo in cui la condivisione è essenziale. In un'epoca in cui la cultura e l'arte sembrano spesso trascurate o svalutate, è confortante sapere che esistono spazi come quello offerto dal nostro sito e blog di vetrina delle emozioni, e che danno voce alle vostre emozioni.

Grazie di cuore!

The blog of Vetrina delle Emozioni: an open window to art and creativity

Whether you are an artist or a simple enthusiast, I invite you to visit the blog of Vetrina delle Emozioni and its related channels to discover what art has to offer. Who would have thought that a small idea born 12 years ago would have transformed into a point of reference for thousands of art and creativity lovers? The blog of Vetrina delle Emozioni, born in conjunction with the eponymous website, has managed to capture the hearts of many enthusiasts, offering a common support for the promotion of different art forms, from poetry to music. The birth of Vetrina delle Emozioni was the result of a shared passion for art among a group of friends. The goal was to create a virtual space where one could share and promote their own works, but also discover new talents and give them visibility. The blog has become the ideal place to bring to life and cultivate the emotions that art can evoke. Over the years, the blog has added interviews with important artists and recommendations of many interesting general culture projects. Thanks to this research and selection activity, Vetrina delle Emozioni has become a sort of compass for art lovers, guiding them to the discovery of new authors and original artistic experiences. For many emerging artists, it has been an opportunity to make themselves known and gain greater visibility. The success of the blog of Vetrina delle Emozioni can be measured not only in terms of visits and shares, but above all in the interactions that develop between artists and the public. Thanks to the comments and discussions generated by the posts, a real community is created where emotions and thoughts intertwine, creating a deep dialogue between creators and art consumers. One of the secrets of Vetrina delle Emozioni's success is its ability to range between different art forms, without limiting itself to a single expression. This variety allows the blog to meet the tastes of a diverse audience, offering each person the opportunity to discover and appreciate an art that resonates with their own emotions. The future of the blog of Vetrina delle Emozioni appears bright. It will continue to be an open showcase for a world of emotions, a place where sharing is essential. In an era where culture and art often seem neglected or undervalued, it is comforting to know that spaces like the website and blog exist, giving voice to emotions.

 

domenica 14 gennaio 2024

Intervista al canale di approfondimento ladeadoro - benessere fisico e mentale progetto studi



Benvenuti su La Dea D'Oro, un luogo in cui la ricerca sul potere curativo del Reiki, l'energia trasformatrice del Tantra e l'arte del massaggio si uniscono per offrire un'esperienza straordinaria di autoscoperta e benessere fisico. Il nostro approccio individuale si basa sull'apprendimento e la pratica di diverse tecniche, create appositamente per aiutarvi a ristabilire l'equilibrio tra anima, corpo ed energia, e celebrare la vostra unicità e autostima. Il progetto sito è strutturato sia nella versione italiana che inglese.Come pionieri nel campo della formazione e dei trattamenti olistici, tratteremo argomenti favorevoli ed accoglienti alla crescita personale, alla scoperta di sé e all'armonia interiore. Saremo felici di darvi il benvenuto nel nostro mondo e di accompagnarvi nel viaggio verso la vostra Dea D'Oro interiore. www.ladeadoro.it e www.ladeadoro.com

INTERVISTA ALL'AUTRICE MARIA ELENA BIONDO A CURA DI GIOIA LOMASTI E LUCIANO SOMMA

 

Si ringrazia l'autrice Maria Elena Biondo per questo meraviglioso contributo a noi dedicato.

Cosa ti ha ispirato a dedicarti alla scrittura e quali sono state le tue prime esperienze in questo campo? Fin da bambina scrivevo poesie; la mia prima poesia l'ho maturata all'età di appena 9 anni. Mi attirava il mondo con le sue meraviglie e spesso meditavo sul suo contenuto trascendentale; con il tempo mi dedicai anche a scrivere testi musicali, però sempre basandomi sullo stile poetico che mi suscitava la vita. Amavo (come adesso) il dolce canto degli uccelli e ne prendevo spunto per le mie poesie. L'amicizia che mi legava a care amiche suscitava anche in me l'arte poetica. Scrivevo così, di getto. Una volta scrissi una poesia a notte fonda, ispiratami dopo che il mio caro amico e poeta Emanuele Marcuccio me ne fece leggere un paio nel suo blog, di vari autori.

I racconti della Sera - sessanta radio ospitanti per il progetto Note condivise di Gioia Lomasti e Luciano Somma e il brano Ritratto 'e Napule

 

Luciano Somma e Gioia Lomasti presentano il libro NOTE CONDIVISE, nella puntata 120 da lunedì 15 gennaio a domenica 21 gennaio che verrà trasmessa da sessanta emittenti radiofoniche; si ringrazia Marco Criscuolo - I RACCONTI DELLA SERA per il supporto e la diffusione del progetto. Durante l'intervista, si parlerà in particolare di "Note Condivise", un progetto a quattro mani ideato da Luciano Somma in collaborazione con Gioia Lomasti.

venerdì 12 gennaio 2024

In prossima uscita disponibile a fine gennaio il romanzo noir La morte è servita di Guido Mattioni

 


Disponibile dal 26 gennaio il nuovo romanzo noir di Guido Mattioni - La morte è servita di Guido Mattioni (Autore) Mind Edizioni, 2024

Tre strani incendi nell’arco di 24 ore in altrettanti punti del mondo, lontanissimi tra loro: Sicilia, Francia e Amazzonia. Il giornalismo dominante, concentrato ormai solo sul Nulla, li cestina. Ma tre giornalisti di vecchia scuola, squadra di punta di un piccolo quotidiano svizzero, fiutano le scie di bruciato di quei roghi, legandoli tra loro. Sono un inviato speciale, instancabile cacciatore di notizie; una fotografa dotata di testa, coraggio e lunghe gambe; un caporedattore sovrappeso che li sprona. Insieme, si pongono domande. Roghi casuali o messaggi intimidatori? E se è andata così, chi li ha organizzati? Perché e per conto di chi? I tre indagano. Ed emergono, via via, i nomi di potenti manager e di strapotenti multinazionali, insieme al sospetto di un patto segreto e globale ai danni dei consumatori. Sullo sfondo, nella nebbia del suo anonimato, si muove un insignificante ometto lussemburghese con pochi capelli. Rossi e con il riporto. In questo romanzo appartenente al genere del “new journalism”, in cui realtà e fiction si fondono, Guido Mattioni ci porta dentro il mondo delle multinazionali che ha conosciuto nella sua lunga carriera di inviato speciale. E lo fa con la sapienza del grande narratore che tiene il lettore inchiodato alla pagina, sia per la forza della trama sia per il messaggio di fondo sia– last but not least – per la qualità della scrittura.

martedì 2 gennaio 2024

Vetrina delle Emozioni in collaborazione con Emanuele Marcuccio presenta il racconto di Maria Elena Biondo La Invoco Lapsis La pietra degli amanti



Esce nel mese di dicembre 2023 il racconto di Maria Elena Biondo - La Invoco Lapsis - La pietra degli amanti, progetto editoriale distribuito da youcanprint ISBN 9791222721941 a cura del poeta Emanuele Marcuccio in collaborazione con Gioia Lomasti per la creazione della copertina. La realizzazione è realizzata e ideata da Marcello Lombardo e GIOIA LOMASTI - l'opera disponibile sui maggiori webstore e in libreria è distribuita da Youcanprint

INTERVISTA ALL' AUTORE SALVATORE GURRADO FILOSOFO E POETA SCRITTORE DI SAGGI E TESTI IN POESIA

 

INTERVISTA A CURA DI
GIOIA LOMASTI E LUCIANO SOMMA

Siamo qui per presentarvi un autore, poeta e filosofo straordinario: Salvatore Gurrado. L'opera di Salvatore Gurrado ha conquistato numerosi premi e riconoscimenti, che attestano il suo talento e il suo contributo significativo nel campo della letteratura e della filosofia. Le sue opere sono state tradotte in numerose lingue e hanno trovato un pubblico internazionale che apprezza la sua profonda scrittura e il suo sguardo illuminante sul mondo. Siamo quindi onorati di poter avere oggi con noi Salvatore Gurrado per una stimolante intervista italiano inglese, in cui potremo approfondire la sua esperienza come autore, poeta e filosofo, oltre a scoprire i segreti della sua scrittura e le sue fonti di ispirazione. Senza ulteriori indugi, diamo il benvenuto a Salvatore Gurrado.

SEGUE A FONDO ARTICOLO L'INTERVISTA IN INGLESE 

Non siamo una testata giornalistica. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L’amministratore del blog declina ogni responsabilità per gli articoli proposti da altri autori o per i commenti aggiunti agli articoli stessi. Eventuali contenuti lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, o in violazione delle leggi sulla privacy, non sono da attribuirsi all’amministratore del sito, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Qualora fossero presenti contenuti che ricadono nei casi descritti lo si comunichi all'amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.

https://vetrinadelleemozioni.com/contatti/